...

Accessibility Tools

Devolvi il tuo 5X1000 a Sineglossa per dichiarare i tuoi diritti. Ti basta indicare il nostro codice fiscale:

93116780425

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

MACHINES FOR GOOD

Laboratori pubblici per adolescenti e una rete di 4 centri culturali europei per definire delle linee guida sull'uso dell'Intelligenza Artificiale per il civic engagement

ANNO
2023 – 2024

RUOLO
Coordinamento
Produzione artistica
Formazione

CATEGORIA
Educazione e formazione
Arte e tecnologia

2030 GOALS

Può l’intelligenza artificiale essere non solo un tool ma un argomento di confronto e discussione? Questa la sfida che si sono poste 4 organizzazioni europee – Baltan Laboratories, Fundación Zaragoza Ciudad del Conocimiento – FZC, Ohme, guidate da Sineglossa – per il progetto MACHINES FOR GOOD, un’iniziativa co-finanziata dall’unione Europea nell’ambito del programma CERV. Questa sigla sta per “Citizens, Equality, Rights and Values” (Cittadini, Uguaglianza, Diritti e Valori): è un programma lanciato nel 2021 dall’Unione Europea e durerà sette anni, fino al 2027. Mira a sostenere e sviluppare società aperte, democratiche, uguali e inclusive, basate sullo stato di diritto, incoraggiando la partecipazione democratica, civica e sociale delle persone e coltivando le singole specificità delle culture europee, basate su valori, storia e memoria comuni.

Le fasi del progetto

MACHINES FOR GOOD contribuirà a raggiungere questo obiettivo utilizzando l’intelligenza artificiale non solo come strumento ma anche come motore della partecipazione dei e delle giovani, se combinata con le arti.

A tal fine, il progetto prevede una serie di workshop formativi in ogni Paese in cui hanno sede i partner – Italia, Belgio, Paesi Bassi, Spagna – rivolti ad adolescenti e giovani, in cui gli strumenti di intelligenza artificiale saranno mostrati e utilizzati per affrontare criticamente le questioni relative a 4 sfide tecnologiche:
tecnologia e sostenibilità,
tecnologia e democrazia,
tecnologia e cambiamento climatico,
tecnologia e comunità.

Da questi workshop emergerà una serie di linee guida che saranno discusse con i responsabili politici e gli stakeholder locali e internazionali. Quindi, saranno pubblicate come raccomandazioni politiche per aumentare la consapevolezza sull’Intelligenza Artificiale e il suo potenziale di partecipazione.

  • MACHINES FOR SUSTAINABILITY
    Laboratori educativi per sperimentare la fase pilota del progetto Green Learning su arte e intelligenza artificiale a scuola.
    Aprile – Maggio 2023
    Liceo Scientifico Cambi Serrani (AN), Istituto Istruzione superiore Benincasa (AN), Liceo Brocchi (VI), Istituto Istruzione Superiore Scotton (VI), a cura di Sineglossa
    360 studenti tra i 14 e i 18 anni
  • MACHINES FOR COMMUNITY
    Laboratori “AI IN THE HOOD” per immaginare il futuro delle comunità locali attraverso l’utilizzo critico dei tool di IA.
    Aprile 2023
    Eindhoven, a cura di Baltan Laboratories
  • MACHINES FOR DEMOCRACY
    Laboratori didattici attorno alle opere Q is for Climate e Elvis dell’artista inglese Libby Heaney,  nota per il suo pionieristico lavoro nell’informatica quantistica.
    Aprile – Maggio 2023
    4 scuole superiori spagnole, a cura di Fundacion Zaragoza Ciudad del Conocimiento e ETOPIA Center for Art and Technology
    188 studenti tra i 14 e i 18 anni
  • MACHINES FOR FOOD & CIRCULAR ECONOMY
    Laboratori interattivi per rendere i e le cittadin3 consapevol3 delle possibilità offerte dagli strumenti di intelligenza artificiale nel rendere sostenibile il settore alimentare e delle riparazioni elettroniche.
    Luglio 2023
    FARI – AI for the Common Good Institute, a cura di Ohme
    50 giovani 

Per condividere e discutere i risultati dei workshop, ogni partner ha coinvolto alcuni policy makers locali, per un totale di 109 persone. Gli incontri hanno avuto l’obiettivo di discutere come tecnologia, società e politica possono collaborare per un futuro più sostenibile, in particolare:

  • AI in the Hood. Imagining a green space for our neighborhood: Baltan Laboratories si è concentrato sul quartiere di Rochusbuurt, utilizzando il metodo GPSA e UrbanistAI per immaginare collaborativamente lo spazio pubblico.
  • AI and Climate Change in Policy making: Ohme ha esplorato la sinergia tra IA e arte per l’impegno civico nel cambiamento climatico, con interventi sull’alfabetizzazione all’IA e sul linguaggio animale.
  • Fiest Up. AI, Participation and Creativity: Fundaciòn Zaragoza ha mostrato i risulati del laboratorio su Cinema e AI e condotto un workshop di tecno-poesia.
  • Sostenibilità e politiche: Sineglossa ha facilitato il dialogo tra giovani rappresentanti e figure amministrative, portando a un impegno per forum aperti e discussioni continue sulle iniziative di sostenibilità.

Partendo da questo contesto, dopo l’esperienza maturata con i workshop tematici, il 22 marzo saranno presentate online le raccomandazioni per i policy makers su come adattare il contesto istituzionale alle nuove sfide culturali indotte dall’IA. 
L’evento sarà accessibile online previa registrazione e include una keynote lecture di Hugues Bersini, esperto internazionale di IA, professore della Libera Università di Bruxelles e co-direttore del laboratorio IRIDIA. 

Registrati qui.

MACHINES FOR GOOD è un progetto ideato e coordinato da Sineglossa, in collaborazione con Baltan Laboratories (Paesi Bassi), Ohme (Belgio), FZC – Fundacion Zaragoza Ciudad de Conocimiento (Spagna), cofinanziato dall’Unione Europea all’interno del programma CERV.

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.