...

Accessibility Tools

Devolvi il tuo 5X1000 a Sineglossa per dichiarare i tuoi diritti. Ti basta indicare il nostro codice fiscale:

93116780425

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Nonturismo Ancona, tre redazioni di comunità da aprile a giugno

Rigenerazione dei luoghi
laboratorio di coprogettazione ancona

Condividi su

Cosa trovi in questa news

Lo spirito di Ancona: città anfibia

È ancora possibile raccontare una città, prendersi cura delle sue mille storie, evocare i suoi spiriti con parole nuove, senza per questo trasformarla in un prodotto, da vendere come un giro di giostra?
Sabato 11 febbraio è iniziata ad Ancona la nuova edizione di NONTURISMO, il progetto curato da Sineglossa che crea una guida turistica scritta dalla comunità. Una guida che racconta il territorio raccogliendo la voce e le visioni di chi quel territorio lo vive, perché ci studia o ci lavora. Con lo scrittore Wu Ming 2 e 100 persone che si sono liberamente iscritte all’evento “E se Ancona fosse un essere vivente?” è nata una narrazione multiforme, in cui i temi dell’ambiente, dell’urbanistica, della cultura e del lavoro si sono incontrati e hanno generato l’immagine di “Ancona città anfibia”.

È un’ipotesi di narrazione collettiva, un modo per accudire i luoghi anzitutto ascoltando cos’hanno da dire, con delicatezza, rispettando le penombre, i conflitti e i segreti. Scrivere insieme una guida nonturistica è quindi un’occasione per scoprire le facce di una città, per coglierne il significato. Per interrogarsi sull’identità di un territorio e rimetterla in moto, così da evitare che vada perduta, o peggio che invecchi sotto vetro.

La guida Nonturismo di Ancona è un’iniziativa a cura di Sineglossa nell’ambito di Sistema, progetto con capofila Comune di Ancona, in collaborazione con Parco del Conero, CNR-IRBIM, Scholanova di Varano, Casa delle Culture – il Pungitopo, Hort, Polo9, CSV Marche Ets, realizzato con il sostegno di Fondazione Cariverona. SISTEMA è un progetto a forte valenza ambientale, naturalistica  e formativa, attivato per valorizzare l’ecosistema terra mare dell’area del parco del Conero e delle sue propaggini fino ad Ancona.

Il processo di comunità

Partendo dal tema “Ancona città anfibia”, da aprile a giugno 2023 si terranno 3 percorsi laboratoriali, aperti a 45 persone che vivono la città anconetana, dedicati a esplorare e narrare tre caratteristiche dell’anfibiopoli. 

Questi incontri nel progetto NONTURISMO vengono chiamati “redazioni di comunità” e prevedono:

  • 3 incontri di 3h ciascuno facilitati da Tommaso Sorichetti, Annalisa Trasatti, Simona Rossi
  • 1 laboratorio di scrittura collettiva con Wu Ming 2 di una giornata 
  • 15 posti a disposizione
  • la creazione di 1 itinerario nonturistico, con mappe e luoghi di interesse, ambientato ad Ancona

Redazioni: cosa si fa negli incontri

1
Raccolta dei luoghi
Dopo una prima esplorazione creativa della declinazione di "Ancona città anfibia", vengono scelti collettivamente i luoghi simbolo del tema dell'itinerario e condivise le storie legate ad essi
2
Confronto e discussione
Prosegue la ricerca e raccolta di informazioni sui luoghi e sulle storie, individuando i temi ricorrenti e le motivazioni che li rendono un simbolo di Ancona città anfibia
3
Prima stesura
Perfezionamento dell’itinerario e prima stesura dei testi, in vista dell'editing di Wu Ming 2 e editore
4
Laboratorio di scrittura collettiva
Una giornata intera di scrittura collettiva con Wu Ming 2, per produrre i testi introduttivi dell’itinerario

Tra un incontro e il successivo potrebbe essere richiesta la disponibilità a svolgere alcuni “compiti a casa” tra cui, ad esempio, la raccolta in autonomia di storie, la verifica delle informazioni e il recupero delle fonti, accedendo a uno spazio digitale condiviso (Google Drive).

Redazioni: temi e date

L’alba e il tramonto sullo stesso mare rappresentano la continuità tra ieri e domani, tra passato e futuro. Il sole sorge dagli abissi, porta a galla relitti sommersi, leggende dimenticate, e allo stesso tempo illumina il nuovo giorno, con le sue sorprese e gli approdi che prima non si vedevano. Sale alto nel cielo e subito ridiscende, perde intensità, si tuffa all’orizzonte ed è già vecchio. «Ancient to the future», antico per il futuro, s’intitola un disco dell’87 dell’Art Ensemble of Chicago. Nel disegnare Ancona come un essere vivente, tante persone hanno sottolineato la sua lunga storia, gli episodi poco noti, le cicatrici del tempo. Altre hanno messo in evidenza le potenzialità inespresse, i futuri abbandonati e quelli realizzati, l’avvenire incerto e difficile da scorgere.
Esistono luoghi antichi per il futuro, nella città dei due soli? Posti nei quali ciò che accaduto si sposa a quello che potrebbe accadere, o che già accade? Come un albero secolare, che ospita e nutre larve d’insetti, comunità di roditori, un habitat ideale per la vita che viene?

(Wu Ming 2, per la redazione di comunità “Due Soli” della guida Nonturismo di Ancona)

Gli incontri della redazione di comunità si terranno nelle giornate di: 

  • lunedì 3 aprile | h. 18:30 – 21:30 | Fogola Fàgola (Corso Mazzini, 170)
  • martedì 18 aprile | h. 18:30 – 21:30 | Fogola Fàgola (Corso Mazzini, 170)
  • martedì 16 maggio | h. 18:30 – 21:30 | Creative Ground di Sineglossa (Via Marconi, 41)
  • sabato 27 maggio | h. 9 – 18 presso il Creative Ground di Sineglossa (Via Marconi, 41)

AGGIORNAMENTO 14/03/2023: 

Redazione Maree: al completo

Redazione Sangue Misto: al completo

Redazione Due Soli: al completo

Leggi anche

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.